Bollettino 21-29 ottibre 2023

Antifona d' ingresso Io t'invoco, o Dio, poiché tu mi rispondi; tendi a me l'orecchio, ascolta le mie parole. Custodiscimi come pupilla degli occhi, all'ombra delle tue ali nascondimi. (Sal 16,6.8) LA PAROLA DI DIO PRIMA LETTURA (Is 45, 1.4-6): Io ti ho chiamato per nome, ti ho dato un titolo, sebbene tu non mi conosca SALMO RESPONSORIALE (Sal 95): Grande è il Signore e degno di ogni lode SECONDA LETTURA (1Ts 1, 1-5): L’operosità della vostra fede, la fatica della vostra carità e la fermezza della vostra speranza. VANGELO: (Mt 22, 15-21): Rendete a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio. Per mettere in pratica la Parola Gesù coglie la malizia dei farisei e dei sadducei per illuminare le menti e istruirci su come, da cristiani, comportarci nei confronti del potere civile e dell’autorità paterna di Dio su di noi: «Rendete dunque a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio». L’intenzione dei farisei e dei sadducei non era di capire cosa fare di fronte alla questione dell’opportunità o meno di pagare le tasse e di osservare le leggi vigenti giuste o meno, ma di mettere Gesù in cattiva luce: «è lecito, o no, pagare il tributo a Cesare?». Il «sì» alla domanda significa essere dalla parte dell’oppressore straniero contro il proprio popolo in quanto Cesare è figura umana ed istituzionale della colonizzazione e del dominio straniero su Israele. Il «no» significa istigare la sedizione contro il potere politico e le istituzioni vigenti. Gesù va oltre ed insegna invece che il suo discepolo deve compiere i suoi doveri civici verso la società e lo Stato quanto i doveri verso Dio. Gli uni non escludono gli altri. Tutto poi, riconduce a Dio che è il Creatore e Colui che assegna anche a “Cesare” il suo ruolo per il bene dell’Uomo. Cesare non ha compito di usurpare il posto di Dio e deve esercitare il suo potere inserendolo nel disegno di Dio. Il discepolo di Cristo quindi deve riconoscere a Cesare il suo diritto e concederglielo onestamente («Questa immagine e l’iscrizione, di chi sono?». Gli risposero: «Di Cesare») senza nulla togliere all’autorità di Dio e alla sua santissima volontà. LE FUNZIONI Sabato 21, Ore 16.00: Confessioni Ore 16.30: Santa Messa; si ricorderà in particolare Ricaldone Valeria; Fabrizio Doni, Baldi Giuseppina, Bocciero Lorenzo e per la salute di Corrado Domenica 22, Ore 8.30: Santa Messa; si ricorderanno in particolare tutti i nostri familiari vivi e defunti Ore 11.00: Santa Messa; si ricorderanno in particolare Bui Maurizio; Ricaldone Valeria Lunedì 23, Ore 8.30: Santa Messa; si ricorderà in particolare Ricaldone Valeria Martedì 24, Ore 8.30: Santa Messa; si ricorderà in particolare Ricaldone Valeria Mercoledì 25, Ore 18.00: Santa Messa Ore 21.00: Adorazione eucaristica Giovedì 26, Ore 8.30: Santa Messa Venerdì 27, Ore 8.30: Santa Messa Sabato 28, Ore 16.00: Confessioni Ore 16.30: Santa Messa Domenica 29, Ore 8.30: Santa Messa; si ricorderanno in particolare tutti i nostri familiari vivi e defunti Ore 11.00: Santa Messa; si ricorderanno in particolare Barbin Giovanna in Gioanola GLI AVVISI Venerdì 27 ottobre, Ore 21.00 in san Sebastiano, veglia di preghiera per le missioni a conclusione del mese missionario con la celebrazione della 95° Giornata Missionaria Mondiale e Ci sarà anche durante le Sante Messe di sabato 28 e domenica 29 la raccolta di offerte a favore delle missioni prevista a livello mondiale. All’infuori delle offerte durante la Messa è gradito ogni donazione particolare o offerta speciale per le missioni. Mercoledì 26, ore 21: Adorazione Eucaristica Giovedì 26, ore 19.30: Cena biblica a cura di don Samuele Battistella al ristorante le Rendez-vous a Valmacca. È gradita la prenotazione entro e non oltre martedì 24 al 3498694675. Domenica 29, Ore 15.00: Castagnata in Oratorio con banco di beneficienza a favore delle attività oratoriane. Il banco di beneficenza si fa con le cose che le persone della parrocchia regalano per i premi. Se qualcuno ha qualcosa da portare per il banco di beneficenza, lo può portare in oratorio entro martedì. Grazie anticipamente L’ANGOLO DELLA GENEROSITÀ DEI PARROCCHIANI Accetta il mio consiglio: sconta i tuoi peccati con l'elemosina e le tue iniquità con atti di misericordia verso gli afflitti (Daniele 4, 24) Offerte anniversari di matrimonio € 680,00 Grazie di cuore agli sposi ed organizzatrici